Consegna gratuita sopra i 50,00 €

Balsamo leave in Moringa & Lino

Balsamo leave in Moringa & Lino.

Trattamento ristrutturante senza risciacquo per proteggere e donare splendore anche alle chiome più ribelli!
Dedicata ai capelli bisognosi di nutrimento, questa crema ristrutturante li coccola rendendoli morbidi e setosi!

Burro di Karité, estratto di Moringa (chiamata anche pianta miracolosa) e semi di Lino hanno un effetto nutriente e ristrutturante, mentre gli oligosaccaridi della frutta formano un film protettivo e anti-stress donando ai capelli morbidezza, vitalità e brillantezza.
E’ ideale sui ricci, aiuta a contrastare l’effetto crespo ed è imperdibile sulle punte.

E’ la ricetta perfetta per avere capelli morbidi, districati e profumati da impazzire: non potrete non annusarvi le ciocche!

 

NON CONTIENE SILICONI E SALI QUATERNARI

 

Pao: 6 mesi

 

Formato: 150 ml

 

 

 

 

8,00

Disponibile

Descrizione

Modo d’uso:

Può essere utilizzato sia dopo lo shampoo, sui capelli tamponati, distribuendolo bene su tutte le lunghezze, che sui capelli asciutti.


INCI:

Ingredienti: Aqua, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, Propanediol, Cetearyl Alcohol, Butyrospermum Parkii Butter*, Cetearyl Olivate, Glycerin, Sorbitan Olivate, Pca Glyceryl Oleate, Ethylhexyl Stearate, Linum Usitatissimum Seed Extract*, Moringa Pterygosperma Seed Extract, Fructooligosaccharides, Saccharide Isomerate, Citrus Aurantium Bergamia Fruit Oil, Pogostemon Cablin Leaf Oil, Pelargonium Roseum Leaf Oil*, Lavandula Hybrida Oil*, Sodium Pca, Xanthan Gum, Lactic Acid, Ethyl Lauroyl Arginate HCl, Sodium Phytate, Benzyl Alcohol, Limonene, Cinnamic Acid, Linalool, Citronellol, Geraniol, Citral, Maltodextrin, Citric Acid, Sodium Citrate.

(*da agricoltura biologica).

Informazioni aggiuntive

Approfondimenti:

Principi Attivi:

-BURRO DI KARITE': Butyrospermum parkii butter
Il burro di karitè è una sostanza naturale estratta dai semi di un albero africano chiamato anche Butyrospermun parkii in onore del suo scopritore Mungo Park, esploratore scozzese della fine del Settecento che in uno dei suoi molti viaggi lungo il fiume Niger scoprì proprietà e usi che ne facevano le popolazioni indigene locali.
L’albero del Karité cresce spontaneo in Africa Centrale, è un albero imponente alto fino a 10-15 metri con foglie verdi scure raggruppate alla fine dei rami.
I suoi frutti assomigliano alle prugne e al loro interno racchiudono uno o due noccioli. Le popolazioni africane utilizzano il burro di karité fin da tempi remoti, tanto che l’albero viene chiamato “albero della salute e della giovinezza” proprio per le proprietà benefiche delle sue noci, da cui viene ricavata una sostanza burrosa. Il burro di karitè grezzo è di colore tendente al giallognolo e presenta un odore dolciastro.
Per l’utilizzo cosmetico si trova in commercio il burro di karitè privato di ogni impurità e deodorizzato.
Ricco di vitamina A, B, E ed F, Il burro di karité è un ottimo anti-age. Previene le rughe grazie alla presenza di sostanze insaponificabili che stimolano la produzione di collagene ed elastina, rendendo la pelle di viso e decolleté molto più elastica e tonica . Contrasta l’invecchiamento cellulare, per la sua azione contro i radicali liberi e contro gli agenti esterni come il vento e il freddo.
Esso presenta inoltre proprietà cicatrizzanti e lenitive del dolore che lo rendono indispensabile in caso di piccole scottature, contusioni, dolori articolari e muscolari.
In gravidanza, previene e riduce le smagliature localizzate su addome e seno,come pure cura e lenisce le ragadi del seno durante l’allattamento. Inoltre, protegge la delicata pelle dei neonati da arrossamenti e irritazioni provocati dal pannolino.
Ha anche una buona azione schermante dei raggi UV che gli conferisce la proprietà di blando filtro solare, proteggendo così la pelle dall’aggressione di radiazioni nocive. Ottimo come balsamo per i capelli secchi e stressati per renderli più morbidi, oppure sul cuoio capelluto in caso di secchezza, irritazioni, dermatiti e forfora.
Può essere usato anche al posto della lacca per fissare i boccoli oppure sostituire la cera fissante sui capelli corti.

– PEPTIDI DI MORINGA
Moringa Pterygosperma Seed Extract
La moringa, nota anche come “albero miracoloso”, è una pianta appartenente alla famiglia delle Moringaceae. E’ originaria delle zone himalayane dell’India e la sua maggiore diffusione riguarda le zone tropicali ed equatoriali del pianeta. Può raggiungere i 10 metri di altezza ed è caratterizzata da fiori bianchi e foglie di colore verde smeraldo. Il frutto è simile ad un baccello che, a maturazione, si apre in tre lembi liberando i semi, dove si trova la mandorla, molto ricca d’olio. L’olio di moringa è apprezzatissimo dall’industria cosmetica perché, oltre ad essere molto ricco in principi attivi, è anche molto leggero: per questo le creme che lo contengono si spalmano facilmente senza risultare per nulla appiccicose. E’ ricco di numerose sostanze proteiche tra cui l’Acido Palmitoleico, Oleico e Linoleico, vitamina A e C e il suo sapore dolce è perfettamente adatto all’alimentazione umana.
Quest’olio ha la capacità di migliorare l’elasticità della pelle. Le preziose sostanze che contiene aiutano ad inibire l’attività dei radicali liberi che causano rughe, pelle secca o squamosa. Grazie alle sue proprietà antibatteriche ed antinfiammatorie, oltre a pulire perfettamente la pelle, può aiutare a guarire più velocemente piccoli tagli, contusioni, punture d’insetti, bruciature o eruzioni cutanee. L’olio di Moringa ha anche un effetto deodorante, cioè, neutralizza gli odori. Pertanto, è utilizzato anche per la produzione di saponi e altri prodotti per la cura personale.
A livello del cuoio capelluto riesce a contrastare lo sviluppo della forfora rinforzando le cellule del cuoio capelluto. In particolare, l’olio rafforza il fusto dei capelli e lo protegge dagli agenti esterni. La sua capacità di migliorare il micro-circolo sanguigno lo rende un alleato contro la caduta dei capelli, soprattutto quella causata dallo stress e dalla mancanza di vitamine e minerali. Per chi ha i capelli secchi, questo olio ricchissimo di vitamina E è ottimo per idratare e rendere i capelli forti e ricchi di vitalità.

-SEMI DI LINO: Linum Usitatissimum Seed Oil*
(Linum usitatissimum)
La pianta appartiene alla famiglia delle Linaceae, fiorisce tra aprile e settembre ed i semi si possono raccogliere fra luglio e settembre quando sono maturi. I semi di lino sono di forma ovale, lisci, lucidi ed aguzzi. Si suppone che le prime coltivazioni fossero localizzate in Etiopia ed in Egitto, circa seimila anni fa, giungendo nel nostro continente nell’epoca preromana. Il lino da sempre viene coltivato per ricavarne fibra tessile, ma anche per l’olio di lino, molto apprezzato per le sue qualità benefiche e per la farina che se ne ricava dai semi. Successivamente si scoprì che anche i semi hanno proprietà buone per l’organismo e se ne è diffuso il consumo.
Le proprietà dei semi di lino sono tantissime: sono ricchi di acidi grassi, tra cui omega 3, omega 6 e 9, utili per ridurre il colesterolo e dalle grandi proprietà antinfiammatorie, ma anche di minerali e vitamine e quindi in grado di curare le disfunzioni intestinali.
Dal punto di vista cosmetico, l’olio di semi di lino, applicato sulle pelle, ha qualità idratanti e conferisce elasticità e resistenza ai tessuti. Contiene, infatti, acido lineoleico, una sostanza che aiuta a regolare l’idratazione cutanea ed esercita un’azione elasticizzante. L’olio di lino può essere utilizzato sia sulle pelle del viso, sia su quella del corpo ed è particolarmente indicato nelle zone che tendono a presentare più facilmente cute disidratata, quali gomiti e ginocchia.
Inoltre, nei semi di lino sono contenuti importanti antiossidanti, ossia sostanze che prevengono e ritardano l’invecchiamento dei tessuti, per questo rappresentano un efficace rimedio contro la psoriasi, l’eczema e contro tutti i disturbi della pelle causati da una dieta carente di vitamine, sali minerali e di acidi grassi, responsabili di una pelle secca, ispessita e poco elastica. I semi di lino migliorano la pelle secca, perché la nutrono in profondità, la proteggono dai raggi del sole e ne migliorano l’ossigenazione ed il ricambio cellulare, dimostrandosi così degli ottimi rimedi antirughe naturali.
Infine, i semi di lino sono un toccasana per i capelli: ricchi di minerali e omega 3, questi preziosi semi sono perfetti per rigenerare qualsiasi tipo di capello, in particolare quelli danneggiati, sfibrati, secchi e spenti. Il loro uso è dunque fortemente consigliato in estate, su capelli sensibilizzati dall’esposizione al sole e da salsedine o cloro, o su chiome stressate da trattamenti chimici come tinture e permanenti o dall’uso frequente di phon e piastre. Trovate qui più informazioni sulle maschere che si possono creare con i semi di lino.

– OLIGOSACCARIDI DELLA FRUTTA
Gli oligosaccaridi della frutta sono fibre solubili presenti in diversi frutti, verdure e piante comuni.
Vengono usati anche in cosmetica, per esempio nella produzione di shampoo, balsami e lozioni per capelli in quanto formano un film protettivo e anti-stress, donando ai capelli morbidezza, vitalità e brillantezza.

– OLIO ESSENZIALE DI GERANIO: Pelargonium Graveolens Oil
L’olio essenziale di geranio è ricavato dalla Pelargonium graveolens, una pianta della famiglia delle Geraniaceae. È una fragranza contenuta in molte profumazioni utilizzate per rendere più gradevoli prodotti cosmetici di ogni tipo.

– OLIO ESSENZIALE DI LAVANDA: Lavandula Hybrida Oil
L’olio essenziale di lavanda è ricavato dalle sommità fiorite di un arbusto sempreverde. È una fragranza contenuta in molte profumazioni utilizzate per rendere più gradevoli prodotti cosmetici di ogni tipo.

(Testo LaSaponaria)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Balsamo leave in Moringa & Lino”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *