Consegna gratuita sopra i 50,00 €

Dentifricio WonderWhite Menta&Carbone

Dentifricio WonderWhite Menta&Carbone

Sorridere al mondo è fantastico, con un bel sorriso ancora meglio!
Questo è dentifricio sbiancante l’alleato perfetto per far risplendere il bianco naturale dei tuoi denti, donare forza e protezione alle gengive e rinfrescare.

Contiene aloe vera e tre tipi di menta per donare un’incredibile sensazione di freschezza, particelle di silice e carbone attivo per aiutare a rimuovere delicatamente le macchie e far brillare lo smalto senza danneggiarlo, rendendo i tuoi denti naturalmente bianchi e scintillanti!

 

La confezione del dentifricio è in bioplastica, derivata dalla canna da zucchero.

 

Pao: 12 mesi

 

Formato: 75 ml

 

 

 

 

 

 

 

 

3,99

Disponibile

Descrizione

INCI


Ingredienti: Hydrogenated starch hydrolysate, Aqua, Hydrated silica, Glycerin, Aloe barbadensis leaf juice*, Sodium lauroyl sarcosinate, Carbon, Mentha piperita leaf extract*, Mentha piperita oil*, Mentha arvensis leaf oil, Mentha viridis leaf oil, Menthyl lactate, Citric acid, Xanthan gum, Potassium sorbate, Limonene°, Linalool°. 


(* da agricoltura biologica)  (° da ingredienti naturali)

Informazioni aggiuntive

Approfondimenti:

Principi Attivi:

– MENTA PEPERITA
Mentha piperita
La menta piperita è una pianta perenne che si adatta a qualsiasi clima, tanto che è possibile trovarla addirittura in Kenya e in Alaska. Appartiene alla famiglia delle Lamiaceae che comprende piante originarie dell’Europa la cui coltivazione iniziò nel 1750 in Inghilterra e da li si diffuse in Asia, in Nord America ed in Australia. La sua altezza varia dai 40 ai 60 cm, con fusto legnoso e colore variabile dal verde al violaceo. I fiori sono quasi sempre sterili di colore bianco e fioriscono a partire dal basso verso l’alto, mentre le foglie sono ricoperte da una fitta peluria di colorazione verde e hanno un odore intenso e molto gradevole. La menta piperita si distingue dalla altre varietà di menta per il fatto di avere un elevato grado di aromaticità.
L’olio essenziale di menta piperita è ottenuto dalla distillazione in corrente di vapore dell’erba verde in pianta intera e a questo scopo la raccolta viene effettuata nel periodo di piena fioritura verso la metà di agosto. Il liquido presenta un aspetto limpido, incolore o giallo paglierino assai fluido e un aroma forte e penetrante.
L’olio essenziale di menta è, accanto a quello di lavanda, uno degli oli più importanti in aromaterapia. Il suo odore forte aiuta infatti la concentrazione ed allontana stress e nervosismo, rivelandosi un ottimo alleato per chi studia o lavora.
Se ingerito, è considerato uno dei migliori digestivi presenti in aromaterapia e combatte il meteorismo ed altri disturbi gastrici. E’ inoltre uno degli oli essenziali più indicati per liberare le vie respiratorie in caso di raffreddore o sinusite: il mentolo, l’ingrediente attivo della menta piperita, ha infatti un’azione decongestionante eliminando il muco dal corpo e la congestione del petto.
In cosmetica si utilizza nella formulazione di gel ed emulsioni per contrastare gli inestetismi della pelle, come cellulite, capillari e gambe pesanti, poiché grazie alla presenza del mentolo dona un immediato sollievo di freschezza, inoltre favorisce il microcircolo e il corretto ritorno venoso.
La sua utilità si estende anche all’ambito dell’igiene orale, dato che è particolarmente indicato per rinfrescare e disinfettare il cavo orale oltre che combattere l’alitosi, non a caso si trova molto spesso come ingrediente in dentifrici e collutori. Dal punto di vista dermatologico, l’olio essenziale di menta trova una pronta applicazione in caso di punture di insetto, rispetto alle quali esercita un’azione antipruriginosa e rinfrescante, ma è utile per purificare la pelle e lenire arrossamenti e scottature grazie al suo potere antinfiammatorio.
Per quanto riguarda i capelli, se applicato sulla cute insieme ad uno shampoo bio, è in grado di alleggerire e rinfrescare le radici, depurandole dal sebo in eccesso.

– SILICE
Hydrated Silica
La silice idrata è ottenuta per la neutralizzazione di una soluzione di silicato di sodio. Dopo l’asciugatura e l’attivazione si presenta come una polvere bianca ultrafine e porosa, ciò le garantisce la capacità di assorbire i liquidi quali oli e solventi. Viene impiegata nei dentifrici in dosaggi pari al 20-30% per sfruttare le sue proprietà di delicato abrasivo e le capacità addensanti.

-CARBONE ATTIVO
Carbon
Il carbone attivo è una sostanza di origine naturale che si presenta sottoforma di leggera polvere di colore nero. Si ottiene per combustione del legno di diverse specie di piante tra cui betulla e salice. Tale processo è svolto a 600 gradi senza fiamma in atmosfera povera di ossigeno ed è seguito da trattamenti che conferiscono al carbone una delle sue più funzionali caratteristiche: la porosità. Questa peculiarità dona alla sostanza un fort  potere adsorbente, sfruttato già molto tempo fa in India per potabilizzare le acque.
La funzione depurativa del carbone è infatti molto usata in altri diversi ambiti. In campo farmaceutico è uno dei prodotti d’elezione nel caso di avvelenamenti ed intossicazioni per via orale. Ingerito dopo del veleno ha la capacità di assorbirlo prima che si scatenino gli effetti avversi.
Le sue capacità adsorbenti non ottime solo nei confronti dei liquidi, ma anche dei gas. A questo proposito è molto utilizzato per trattare il gonfiore addominale, flatulenza ed aerofagia.
Nel campo dell’igiene orale viene utilizzato contro l’alitosi, spesso causata dal reflusso dei succhi gastrici.
Trova vasto utilizzo anche in preparazioni cosmetiche come i dentifrici sbiancanti proprio per la capacità di trattenere all’interno dei suoi pori tartaro, placca e molti altri agenti responsabili dell’ingiallimento dei denti. L’azione sbiancante è anche esplicata dalla blanda azione abrasiva del carbone sui denti.
A causa della sua forte azione adsorbente è sconsigliato ingerirlo dopo aver assunto farmaci in quanto potrebbe diminuirne l’assorbimento e conseguentemente l’effetto.

– GEL D'ALOE : Aloe barbadensis
L’aloe è una pianta perenne molto conosciuta per le sue proprietà terapeutiche. Le foglie sono di colore verde-grigio, carnose e dal margine seghettato. Dal centro della pianta si sviluppa un fiore dalla forma tubulare, con steli lunghi, dal colore prevalentemente rosso. L’Aloe Barbadensis può raggiungere un’altezza massima di 60-90 cm e vive generalmente 5 anni. Dalle foglie dell’aloe vera è possibile ottenere due tipi di estratti: il succo condensato e il gel, entrambi hanno una grande concentrazione di vitamine, sali minerali, aminoacidi, enzimi e altri principi attivi utili al benessere del nostro organismo.
A livello cosmetico, l’aloe è un prodotto molto versatile. Innumerevoli sono gli usi a cui può essere destinato: il suo potere rinfrescante lo rende indicato per lenire le scottature, ma anche per alleviare prurito e rossori causati da punture d’insetti. La composizione chimica dell’aloe inibisce infatti la produzione dei neurotrasmettitori prodotti localmente dai tessuti danneggiati, che provocano il dolore e l’arrossamento delle infiammazioni cutanee. Ottimi anche gli effetti sulla pelle: è noto il suo potere tensore delle piccole rughe, ma è anche indicato per schiarire le macchie dovute a un’eccessiva esposizione al sole, nonché per rimarginare eventuali ferite successivamente a rasatura o depilazione. Ideale anche come impacco per capelli: aiuta a nutrire i capelli secchi e sfibrati ed è un rimedio molto efficace contro la forfora.
Ha inoltre spiccata azione antiossidante, cicatrizzante e riepitalizzante (stimola la produzione di collagene) grazie al contenuto di polisaccaridi derivati dal mannosio.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dentifricio WonderWhite Menta&Carbone”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *