Consegna gratuita sopra i 50,00 €

Detergente intimo - bardana e calendula

Detergente intimo – bardana e calendula.

Deterge con dolcezza mantenendo l’equilibrio e le difese naturali delle parti più intime.
Arricchito con estratto di Calendula (azione lenitiva), Acido Lattico (equilibrante), Succo d’Aloe (aiuta a prevenire le irritazioni) e Bardana (ricca di inulina, antibatterico naturale).
Non contiene sostanze di origine petrolchimica, siliconi e profumi di sintesi.

Rispetta il naturale equilibrio delle zone intime, il suo Ph 4,5.

 

Dermatologicamente testato, adatto su pelli sensibili, anche per bambini.

 

Pao 6 mesi

 

Formato: 250 ml

 

 

6,50

Disponibile

Descrizione

Modo d’ uso:

Utilizzare una piccola quantità di prodotto e risciacquare bene, adatto anche ai bambini.

 

INCI:

Ingredienti: Aqua, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, Coco-Glucoside, Lauryl Glucoside, Sodium Olivamphoacetate, Glyceryl Oleate, Glycerin, Arctium Lappa Root Extract*, Calendula Officinalis Flower Extract*, Olea Europaea Fruit Oil*, Melaleuca Alternifolia Leaf Oil*, Salvia Officinalis Oil*, Xanthan Gum, Sodium Benzoate, Lactic Acid, Benzyl Alcohol, Sodium Dehydroacetate, Potassium Sorbate, Sodium Phytate. (*da agricoltura biologica)

Informazioni aggiuntive

Approfondimenti:

Principi Attivi:

_ – ESTRATTO DI CALENDULA: Calendula Officinalis
La calendula è una pianta erbacea perenne con ottime proprietà per la pelle.
Le foglie sono alterne e le infiorescenze, a capolino, hanno una grandezza variabile (fino a 7 cm) e un colore dal giallo all’arancio. Il suo nome deriva dal latino calende che significa “primo giorno del mese”, proprio perchè la pianta, a fioritura scalare, fiorisce principalmente dall’inizio della primavera a fine autunno.
La calendula è una delle piante officinali più utilizzate in campo cosmetico, soprattutto per le sue proprietà anti-arrossamento e lenitive e per la sua capacità di favorire la rigenerazione di epidermide e derma.
La calendula ha proprietà stimolanti del metabolismo cellulare cutaneo e vasoprotettrici a livello del microcircolo. In particolare i flavonoidi esercitano un importante effetto antiflogistico sulla pelle sensibile ed infiammata, stimolano l’epitelizzazione, accelerano il ricambio epidermico e favoriscono la sintesi di collagene.
Gli estratti di calendula migliorano anche l’idratazione dell’epidermide e stimolano l’irrorazione sanguigna a livello cutaneo, rendendo la pelle più elastica e pertanto più resistente alle irritazioni meccaniche e chimiche.
E’ particolarmente indicata per pelli secche e disidratate, delicate, facilmente arrossabili, affette da couperose e per combattere il rilassamento cutaneo.

– ACIDO LATTICO

– GEL D'ALOE : Aloe barbadensis
L’aloe è una pianta perenne molto conosciuta per le sue proprietà terapeutiche. Le foglie sono di colore verde-grigio, carnose e dal margine seghettato. Dal centro della pianta si sviluppa un fiore dalla forma tubulare, con steli lunghi, dal colore prevalentemente rosso. L’Aloe Barbadensis può raggiungere un’altezza massima di 60-90 cm e vive generalmente 5 anni. Dalle foglie dell’aloe vera è possibile ottenere due tipi di estratti: il succo condensato e il gel, entrambi hanno una grande concentrazione di vitamine, sali minerali, aminoacidi, enzimi e altri principi attivi utili al benessere del nostro organismo.
A livello cosmetico, l’aloe è un prodotto molto versatile. Innumerevoli sono gli usi a cui può essere destinato: il suo potere rinfrescante lo rende indicato per lenire le scottature, ma anche per alleviare prurito e rossori causati da punture d’insetti. La composizione chimica dell’aloe inibisce infatti la produzione dei neurotrasmettitori prodotti localmente dai tessuti danneggiati, che provocano il dolore e l’arrossamento delle infiammazioni cutanee. Ottimi anche gli effetti sulla pelle: è noto il suo potere tensore delle piccole rughe, ma è anche indicato per schiarire le macchie dovute a un’eccessiva esposizione al sole, nonché per rimarginare eventuali ferite successivamente a rasatura o depilazione. Ideale anche come impacco per capelli: aiuta a nutrire i capelli secchi e sfibrati ed è un rimedio molto efficace contro la forfora.
Ha inoltre spiccata azione antiossidante, cicatrizzante e riepitalizzante (stimola la produzione di collagene) grazie al contenuto di polisaccaridi derivati dal mannosio.

– RADICE DI BARDANA:
La bardana, il cui nome botanico è Arctium lappa, è una pianta appartenente alla famiglia delle Composite Tubulifere/Asteraceae , la stessa del girasole.
Nota anche come “grande bardana” (Arctium majius) o “bardana maggiore” (Lappa major), questa pianta erbacea ha una predisposizione naturale alla crescita spontanea.
In Italia è diffusa un po’ in tutta la penisola, dove si usa coltivarla per la commestibilità e le proprietà fitoterapiche delle sue radici.
In cosmesi la bardana è consigliata come coadiuvante in diverse situazioni: per le lievi infezioni batteriche e fungine, per rinforzare e purificare i capelli, come riequilibrante e illuminante per pelli asfittiche o predisposte a impurità come piccoli brufoli e punti neri.

– – OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA: Olea Europaea
L’olivo o ulivo, scientificamente definito Olea Europea, appartenente alla famiglia delle Oleaceae, è una pianta mediterranea da frutto originaria del Vicino Oriente utilizzata sin da tempi antichi.  Il suo arbusto ha un fusto contorto e cilindrico, la corteccia è grigia e le sue radici, non profonde, si estendono solitamente anche al di fuori del terreno. Le foglie, ellittico-lanceolate, sono opposte e creano chiome verdi argentee. I fiori sono piccoli, bianchi e raccolti in grappoli. I frutti, le olive, sono utilizzate in cucina, così come nella cosmesi per le loro incredibili proprietà benefiche. L’olio d’oliva è ottenuto per pressione a freddo della polpa delle olive ed è un olio dall’aspetto fluido con un profumo caratteristico e un colore che va dal giallo dorato al verde.
L’olio di oliva è conosciuto fin dall’antichità per le sue proprietà benefiche sulla pelle e sui capelli. I fenici lo battezzarono “oro liquido”, gli egizi lo usavano per ammorbidire la pelle e per rendere lucidi i capelli, nella Grecia antica gli atleti lo adoperavano per massaggi e frizioni. E’ uno dei più ricchi di acido oleico (circa il 62%), il più abbondante tra gli acidi grassi monoinsaturi a lunga catena presenti nel nostro corpo, con grandi proprietà nutrienti ed emollienti per la pelle. Oltre all’acido oleico, l’olio d’oliva contiene circa il 15% di acido linoleico, il 15% di acido palmitico e il 2% di acido stearico.
L’olio extravergine di oliva è la qualità più pregiata, dalle caratteristiche organolettiche inalterate e una presenza di acido oleico inferiore agli 0,8 grammi/100 gr. L’olio vergine di oliva è meno pregiato del precedente, e può esprimere un’acidità libera (acido oleico) fino a 2 grammi/100 gr.
Contiene inoltre una frazione insaponificabile che va dall’1 al 2 % che fornisce all’olio una significativa concentrazione di ingredienti attivi antiossidanti tra cui: composti fenolici, clorofilla, Vitamina E, fitosteroli con azione riparatoria e antinfiammatoria e squalene, uno dei principali componenti della superficie della pelle. E’ perciò ideale per trattare le pelli secche e disidratate poiché ha una spiccata azione emolliente e contrasta la perdita d’acqua dall’epidermide, mantenendola idratata e morbida. Ha inoltre azione lenitiva sugli arrossamenti e sulle irritazioni di labbra e mani ed è ben tollerato anche dalle pelli più sensibili.
L’olio extravergine d’oliva, essendo ricco di vitamine A ed E, acidi grassi insaturi e beta-carotenene, è utilissimo anche per la bellezza e la salute dei capelli: li nutre e li ammorbidisce, rigenera la fibra capillare e crea una guaina che li protegge da smog e agenti atmosferici. Inoltre, è molto utile contro la debolezza e la caduta dei capelli, perché riesce a nutrire in profondità il bulbo pilifero irrobustendolo.

– TEA TREE: Melaleuca alternifolia
L’olio essenziale di Tea Tree si ottiene dalle foglie di Melaleuca, una pianta conosciuta con il nome di Albero del tè (Tea Tree appunto) ma che non ha niente a che fare con la pianta del tè con le cui foglie si prepara la nota bevanda. Il curioso nome di “albero del tè” (Tea Tree) gli è stato attribuito dallo scopritore dell’Australia James Cook che imparò a preparare, imitando le usanze locali, un'infuso rinfrescante con le foglie di quest’albero dalle proprietà curative ed antisettiche. La regione di origine è l’Australia e, nonostante esistano oltre 300 varietà di questa pianta, l’olio di ricava solo da una di questa, la Melaleuca Alternifolia. Le sue foglie sono strette e morbide, e di colore verde chiaro, mentre i fiori hanno una tonalità di colore che varia dal crema al giallo.
Dalla distillazione delle foglie si ricava un un olio dalle molteplici proprietà, usato come rimedio naturale per molti disturbi, soprattutto dovuti a infezioni. È ottimo anche per la cosmetica, grazie alle sue proprietà curative per pelle e capelli. Il tea tree oil ha proprietà antibatteriche, cicatrizzanti, antimicotiche e antiodoranti, che lo rendono una delle sostanze più miracolose che la natura sia in grado di offrirci. Per il suo impiego è necessario seguire alcune precauzioni perché di solito sono sufficienti poche gocce. Si raccomanda sempre di diluirne una piccola quantità nell’olio vegetale preferito, in modo da evitare che la sua azione potente possa irritare l’epidermide, soprattutto se già sensibile. Il tea tree oil è inoltre uno dei migliori rimedi naturali contro i brufoli, grazie alle sue proprietà antimicrobiche e antisettiche che consentono di uccidere la popolazione batterica annidatasi all’interno dei pori. Penetra in profondità, bilanciando la produzione di sebo e favorendo la disinfezione dei follicoli piliferi. Esso consente inoltre di eliminare le cellule morte della pelle, evitando così che queste vadano ad ostruire i pori. E’ infine efficace anche per sfiammare le irritazioni del cuoio capelluto e può essere utilizzato contro le infestazioni da pidocchi, per contrastare la forfora e riequilibrare la seboregolazione.

– SALVIA : Salvia officinalis
La salvia è originaria del bacino del Mediterraneo, la sua zona d’origine è riconducibile alla Dalmazia o alla Spagna. E’ conosciuta ed apprezzata da millenni per le sue proprietà medicinali, del resto anche il suo stesso nome comune attesta l’importanza che nella medicina antica aveva questa pianta: deriva dal latino “salvatrix” “che salva” oppure da “salveo” che significa “star sano”.
La salvia officinalis, che appartiene alla famiglia delle Laminacee, si presenta come un arbusto legnoso e sempreverde che cresce in folti cespugli. I fusti della pianta, quando la salvia è giovane, sono di colore verde chiaro per diventare più scuri e legnosi durante gli anni. Le foglie sono grigio-verdi, di forma lanceolata, nella pagina superiore sono dotate di una piccolissima e fitta peluria che dà loro un aspetto vellutato mentre nella parte inferiore presentano nervature ben visibili e sono più ruvide. I fiori sono di color violetto, ma in certe varietà possono anche essere di colore bianco.
L’olio essenziale di salvia si ricava tramite distillazione in corrente di vapore delle foglie e dei fiori giovani dell’omonima pianta, l’idrolato di salvia è il prodotto secondario che si ottiene da tale procedimento, che avviene grazie a un alambicco.
Dal punto di vista dell’aromaterapia, l’olio essenziale di salvia è rilassante e se inalato induce calma e serenità in presenza stress, nervosismo, angoscia, paure o paranoie.
La salvia è nota anche per il suo potere antibatterico: interviene sia sulla secrezione eccessiva di sudore nelle mani, ascelle e piedi, sia come antibatterico sui microrganismi che producono i cattivi odori, per cui risulta estremamente efficace nei deodoranti.
In cosmesi è utilizzato per combattere i problemi della pelle grassa, per restringere i pori dilatati e per eliminare le impurità della pelle legate al ciclo mestruale poiché aiuta a equilibrare la secrezione di sebo da parte delle ghiandole sebacee.
Negli shampoo e nelle lozioni per capelli, trova impiego per combattere la forfora, per detergere i capelli grassi e per rendere luminosi i capelli scuri.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Detergente intimo – bardana e calendula”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *