Consegna gratuita sopra i 50,00 €

Idrolato di hamamelis bio

Idrolato di hamamelis bio.

I fiori di hamamelis che utilizziamo per produrre questo idrolato sono coltivata con amore e passione in Emilia Romagna, da piccoli coltivatori locali nel pieno rispetto della terra!

Questo idrolato rigenera, lenisce e purifica l’epidermide, adatto sia a pelli impure per il suo potere astringente che a pelli delicate ed irritate per la sua azione decongestionante.

 

Il flacone di questo idrolato è in plastica riciclata post consumo, e cioè plastica usata, portata a nuovo e riutilizzata per ridurre i rifiuti nel nostro pianeta, un materiale ancora più green della normale plastica riciclata!

 

Pao: 6 mesi

 

Formato: 100 ml

 

 

 

5,40

Disponibile

Descrizione

Modo d’uso:

Può essere utilizzato puro, spruzzato sul viso come tonico dopo la detersione, in seguito può essere applicata la crema abituale direttamente sulla pelle umida. Può essere incorporato in fase acquosa nella preparazione di creme per pelli miste e impure, creme lenitive doposole, lozioni dopobarba, struccanti bifasici delicati

 

INCI:

Ingredienti: Hamamelis Virginiana Leaf Water, Benzyl Alcohol, Sodium Benzoate, Potassium Sorbate

Informazioni aggiuntive

Approfondimenti:

– Astringente, decongestionante
– Distillazione in corrente di vapore.

-HAMAMELIS: Hamamelis virgianiana
l’Amamelide è una pianta a portamento arbustivo, che può raggiungere l’altezza di 6 m. Le sue foglie, caduche, hanno un colore verde che tende al bruno e d’autunno assumono un caldo colore giallo ocra che la rende tra le piante ornamentali più scenografiche. I fiori, di colore variabile dal giallo all’arancione al rosso scuro, sono piccoli, in genere di 2-3 cm, dotati di un intenso profumo che ricorda la primula. I frutti invece sono marroni e molto simili alle noci. L’amamelide cresce spontaneamente sia sulle coste orientali dell’America del Nord sia nelle foreste. Ama quelle umide del Canada e degli Stati Uniti Settentrionali. E’ stata introdotta in Europa all’incirca nel 1700 come pianta ornamentale, ma via via è stata sempre più apprezzata per le sue numerose virtù terapeutiche.
Le sue notevoli proprietà sono riconducibili all’elevata concentrazione di principi attivi: in essa, infatti, sono presenti tannini, flavonoidi, fenoli ed oli essenziali che svolgono un’azione decongestionante, antiemorragica e antinfiammatoria. I nativi americani avevano già scoperto le proprietà astringenti e vasocostrittrici dell’amamelide: applicavano infatti sulle ferite sanguinanti il liquido ottenuto facendo bollire a lungo in acqua i rametti, e questo frenava rapidamente l’emorragia e facilitava la cicatrizzazione della ferita. Questo fatto veniva sfruttato anche dagli stregoni come magia per curare le ferite dei guerrieri, perciò veniva considerata una pianta magica.
L’acqua di amamelide si ottiene dai rametti tagliati freschi e parzialmente essiccati. I rametti vengono macerati per circa 24 ore in acqua fredda a cui segue la distillazione e l’aggiunta di alcool.
Per la loro azione decongestionante e protettiva del microcircolo, gli estratti di amamelide vengono diffusamente utilizzati in prodotti cosmetici per pelli arrossate, facilmente irritabili e con couperose. E’ utile anche per curare punture di insetti, scottature solari e dermatiti. Grazie alle sue proprietà astringenti e purificanti, l’amamelide viene inoltre impiegata in cosmetici destinati alle pelli impure con pori dilatati. Per quanto riguarda i capelli, l’amamelide combatte la fragilità capillare, dato che purifica e riattiva la microcircolazione favorendo la nutrizione e l’ossigenazione delle radici con conseguente effetto anticaduta; contribuisce quindi alla protezione dei vasi sanguigni e alla riduzione della perdita di liquidi.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Idrolato di hamamelis bio”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *