Consegna gratuita sopra i 50,00 €

Unguento al Timo

Unguento al Timo.

Questo unguento è fatto a mano, con tanti ingredienti biologici e vegetali ed  è un vero concentrato di naturale freschezza. Contiene tutte le virtù del Timo bianco utilizzato in sinergia con puri oli essenziali di Eucalipto, Pino e Menta.

Il Timo fu una tra le prime piante medicinali ed aromatiche ad essere conosciuta nell’area mediterranea. Utilizzato fin dall’antica Grecia, grazie al suo fresco aroma con il quale veniva arricchito il miele Ateniese, già a quei tempi gli venivano riconosciute molte altre straordinarie proprietà.

Grazie alla sua intensa azione balsamica, può essere massaggiato su petto, schiena e collo aiutando a trovare sollievo nelle stagioni più fredde.

100% vegan

Pao: 6 mesi

Formato: 50 ml

 

 

 

11,00

Disponibile

Descrizione

Modo d’uso:

Massaggiare delicatamente più volte al giorno e prima di dormire su torace, schiena, gola, naso respirando profondamente.


INCI:

Ingredienti: Prunus Amygdalus Dulcis Oil*, Helianthus Annuus Seed Oil, Hydrogenated Vegetable Oil, Hydrogenated Castor Oil, Eucalyptus Globulus Leaf Oil, Mentha Piperita Oil*, Thymus Vulgaris Leaf Oil, Lavandula Hybrida Oil*, Pinus Sylvestris Leaf Oil, Tocopherol, Ascorbyl Palmitate, Lecithin, Citric Acid, Linalool, Limonene, Citronellol, Geraniol, Coumarin, Eugenol  (*da agricoltura biologica).

Informazioni aggiuntive

Approfondimenti:

Principi Attivi:

– IL TIMO
Il timo è una pianta aromatica originaria dell’Europa meridionale e dei Balcani alta circa 50 centimetri.
Dalla distillazione a vapore dei profumatissimi fiori e delle foglie si ricava l’idrolato, ovvero un’acqua ricca di proprietà ottenuta durante il processo di lavorazione dell’olio essenziale.

– PINO SILVESTRE
Pinus Sylvestris Leaf Oil
Il pino è un albero sempreverde spontaneo della famiglia delle Conifere, tipico dell’area mediterranea che può raggiungere i 40 metri di altezza. Ha foglie aghiformi dalla sfumatura azzurra e pigne che dopo aver perso i semi, assumono una consistenza legnosa.
L‘olio essenziale di Pino Silvestre si ricava dai rametti tramite distillazione a corrente di vapore ed è caratterizzato da un intenso profumo balsamico e legnoso.
. Benefici dell’olio essenziale di Pino Silvestre:
Questo olio essenziale agisce come stimolante del sistema nervoso, per questo utilizzato contro il senso di stanchezza, stress o in caso di disturbi del sonno.
Agisce anche come mucolitico, espettorante, per questo lo si inserisce nelle formulazioni di creme, pomate e unguenti da massaggiare su torace e collo in caso di malesseri stagionali. L’essenza sprigionata da questo olio infatti riesce facilmente a penetrare attraverso la pelle dove agisce come sedativo di tosse e fluidificante, dando benessere alle prime vie respiratorie.

– OLIO ESSENZIALE DI LAVANDA: Lavandula Hybrida Oil
L’olio essenziale di lavanda è ricavato dalle sommità fiorite di un arbusto sempreverde. È una fragranza contenuta in molte profumazioni utilizzate per rendere più gradevoli prodotti cosmetici di ogni tipo.

-MENTA PEPERITA
Mentha piperita
La menta piperita è una pianta perenne che si adatta a qualsiasi clima, tanto che è possibile trovarla addirittura in Kenya e in Alaska. Appartiene alla famiglia delle Lamiaceae che comprende piante originarie dell’Europa la cui coltivazione iniziò nel 1750 in Inghilterra e da li si diffuse in Asia, in Nord America ed in Australia. La sua altezza varia dai 40 ai 60 cm, con fusto legnoso e colore variabile dal verde al violaceo. I fiori sono quasi sempre sterili di colore bianco e fioriscono a partire dal basso verso l’alto, mentre le foglie sono ricoperte da una fitta peluria di colorazione verde e hanno un odore intenso e molto gradevole. La menta piperita si distingue dalla altre varietà di menta per il fatto di avere un elevato grado di aromaticità.
L’olio essenziale di menta piperita è ottenuto dalla distillazione in corrente di vapore dell’erba verde in pianta intera e a questo scopo la raccolta viene effettuata nel periodo di piena fioritura verso la metà di agosto. Il liquido presenta un aspetto limpido, incolore o giallo paglierino assai fluido e un aroma forte e penetrante.
L’olio essenziale di menta è, accanto a quello di lavanda, uno degli oli più importanti in aromaterapia. Il suo odore forte aiuta infatti la concentrazione ed allontana stress e nervosismo, rivelandosi un ottimo alleato per chi studia o lavora.
Se ingerito, è considerato uno dei migliori digestivi presenti in aromaterapia e combatte il meteorismo ed altri disturbi gastrici. E’ inoltre uno degli oli essenziali più indicati per liberare le vie respiratorie in caso di raffreddore o sinusite: il mentolo, l’ingrediente attivo della menta piperita, ha infatti un’azione decongestionante eliminando il muco dal corpo e la congestione del petto.
In cosmetica si utilizza nella formulazione di gel ed emulsioni per contrastare gli inestetismi della pelle, come cellulite, capillari e gambe pesanti, poiché grazie alla presenza del mentolo dona un immediato sollievo di freschezza, inoltre favorisce il microcircolo e il corretto ritorno venoso.
La sua utilità si estende anche all’ambito dell’igiene orale, dato che è particolarmente indicato per rinfrescare e disinfettare il cavo orale oltre che combattere l’alitosi, non a caso si trova molto spesso come ingrediente in dentifrici e collutori. Dal punto di vista dermatologico, l’olio essenziale di menta trova una pronta applicazione in caso di punture di insetto, rispetto alle quali esercita un’azione antipruriginosa e rinfrescante, ma è utile per purificare la pelle e lenire arrossamenti e scottature grazie al suo potere antinfiammatorio.
Per quanto riguarda i capelli, se applicato sulla cute insieme ad uno shampoo bio, è in grado di alleggerire e rinfrescare le radici, depurandole dal sebo in eccesso.

-EUCALIPTO
Gli eucalipti o eucalitti (Eucalyptus, dal greco εὖ, “bene”, e καλύπτω, “nascondere”, in riferimento al fatto che i petali nascondono il resto del fiore) sono un genere di piante arboree sempreverdi originarie dell’Oceania (soprattutto Tasmania, Australia e Nuova Guinea) appartenente alla famiglia delle Mirtacee (ne sono presenti circa 600 specie).
Gli eucalipti sono sempreverdi; la specie Eucalyptus regnans in Australia può superare anche i 90 metri; in Italia queste piante raggiungono dimensioni inferiori, solitamente non più di 25 metri. Il fusto ha la corteccia liscia. Il fiore è formato da un calice a forma di coppa chiusa che si stacca con la fioritura; il frutto è a forma di capsula con all’interno molti piccoli semi.
Le foglie di eucalipto contengono un olio essenziale, particolarmente ricco in eucaliptolo, terpeni (pinene, canfene, fellandrene); aldeidi; polifenoli (acido gallico, acido ferulico, acido gentisico); flavonoidi (rutoside, iperoside) e tannini. Questi principi attivi conferiscono alla pianta un’azione balsamica, fluidificante ed espettorante delle secrezioni catarrali delle vie respiratorie. Per questa ragione viene impiegato in fitoterapia nelle infiammazioni e congestioni, come tosse, raffreddore e nel trattamento della sinusite.
Inoltre, dovuta alla presenza dell’olio essenziale, l’eucalipto svolge un’azione antibatterica e antisettica molto efficace per le affezioni delle vie urogenitali in caso di cistite, leucorrea e candidosi, per le quali è consigliato anche in virtù dell’azione deodorante.
Per uso cosmetico, i preparati di eucalipto, esercitano una buona azione antisettica e cicatrizzante su infezioni purulente della pelle e lenitiva sulle ustioni. Molto indicato per detergere cute e capelli grassi, a cui restituisce brillantezza.

(Testo LaSaponaria)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Unguento al Timo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *