Consegna gratuita sopra i 50,00 €

Unguento alla Calendula

Unguento alla Calendula.

Questa pomata è un’infusione di dolcezza, perfetta per grandi e piccini, ed è dedicata a tutte le pelli bisognose di nutrimento.
Protagonista di questa ricetta 100% vegan è la Calendula Officinalis, è già conosciuta da Greci e Latini grazie al suo potere di esaltare la salute e la naturale bellezza della pelle.

La Calendula di questo unguento è coltivata nelle campagne marchigiane e poi raccolta da mani esperte, fiore per fiore, rispettando i giusti tempi botanici della pianta per ottenerne la maggiore concentrazione di attivi.

Sono noti da sempre i suoi poteri emollienti e lenitivi, nonchè le sue azioni idratanti e ricostituenti per la cute di tutto il corpo. Ideale per il trattamento di pelli secche e delicate.

 

Pao: 12 mesi

 

Formato: 50 ml

 

 

 

 

11,00

Disponibile

Descrizione

Modo d’ uso:

Applicare massaggiando delicatamente ovunque ci sia bisogno di nutrire, lenire, ammorbidire (anche sulle labbra!)

 

INCI:

Ingredienti: Prunus Amygdalus Dulcis Oil*, Helianthus Annuus Seed Oil, Hydrogenated Vegetable Oil, Hydrogenated Castor Oil, Calendula Officinalis Flower Extract*, Citrus Aurantium Dulcis Peel Oil*, Tocopherol, Ascorbyl Palmitate, Lecithin, Citric Acid, Limonene, Linalool, Citral (*da agricoltura biologica).

Informazioni aggiuntive

Approfondimenti:

Principi attivi:

– ESTRATTO DI CALENDULA: Calendula Officinalis
La calendula è una pianta erbacea perenne con ottime proprietà per la pelle.
Le foglie sono alterne e le infiorescenze, a capolino, hanno una grandezza variabile (fino a 7 cm) e un colore dal giallo all’arancio. Il suo nome deriva dal latino calende che significa “primo giorno del mese”, proprio perchè la pianta, a fioritura scalare, fiorisce principalmente dall’inizio della primavera a fine autunno.
La calendula è una delle piante officinali più utilizzate in campo cosmetico, soprattutto per le sue proprietà anti-arrossamento e lenitive e per la sua capacità di favorire la rigenerazione di epidermide e derma.
La calendula ha proprietà stimolanti del metabolismo cellulare cutaneo e vasoprotettrici a livello del microcircolo. In particolare i flavonoidi esercitano un importante effetto antiflogistico sulla pelle sensibile ed infiammata, stimolano l’epitelizzazione, accelerano il ricambio epidermico e favoriscono la sintesi di collagene.
Gli estratti di calendula migliorano anche l’idratazione dell’epidermide e stimolano l’irrorazione sanguigna a livello cutaneo, rendendo la pelle più elastica e pertanto più resistente alle irritazioni meccaniche e chimiche.
E’ particolarmente indicata per pelli secche e disidratate, delicate, facilmente arrossabili, affette da couperose e per combattere il rilassamento cutaneo.

– ARANCIO AMARO
Citrus Aurantium Amara Peel Oil
Albero della famiglia delle rutacee, è originario del continente asiatico, in seguito importato in tutto il Mediterraneo, Nord America e Sud America. In Italia ha trovato il suo habitat ideale nelle regioni calde del sud.
E’ caratterizzato da foglie di colore verde scuro e da fiori bianchi. Il frutto, di forma sferica, è simile a quello dell’arancio dolce, ma differisce da quest’ultimo per l’aspetto della buccia, che presenta una rugosità più spiccata e un profumo più volatile; è proprio dalla buccia che si estrae l’olio essenziale, dalle numerose proprietà benefiche.
Della stessa pianta sono molto utilizzate in cosmetica e in profumeria le essenze estratte dai fiori (neroli) e da foglie e rametti (petitgrain).
Gli impieghi dell’olio essenziale di arancio amaro sono molteplici: si può diffondere nell’ambiente, utilizzare sulla pelle con impacchi, in unguenti ecc…
Secondo l’aromaterapia quest’essenza riesce ad allontanare lo stress, a contrastare ansia, depressione e insonnia.
Utilizzato a scopo cosmetico, contrasta acne, eczemi, psoriasi e altri problemi della pelle, grazie al suo potere antisettico e antibatterico, regolarizzando anche la produzione di sebo, su cute e cuoio capelluto.
Utilizzato sotto forma di unguento o olio da massaggio aiuta a ridurre contratture e stress muscolari tonificando le zone trattate.
E’ noto il largo impiego dell’olio essenziale di arancio amaro anche per contrastare inestetismi cutanei come quelli della cellulite. Questo grazie alle sue proprietà astringenti e grazie alla sua capacità di stimolare il metabolismo cutaneo risultando quindi molto utile in tutti i trattamenti per il corpo.

– OLIO DI MANDORLE DOLCI
Prunus Amygdalus Dulcis
L’olio di mandorle dolci è l’olio ricavato dai frutti del mandorlo, largamente utilizzati in cosmetica per le sue numerose proprietà.
Il mandorlo e’ una pianta originaria dell’Asia centro occidentale e, marginalmente, della Cina e oggi diffusa anche in Italia.
Il mandorlo è un alberello non troppo appariscente appartenente alla famiglia delle Rosacee ed alla sottofamiglia delle Pruniodee, dal fogliame rado e con radici non troppo ramificate. La chioma ricorda quella del salice piangente, pendendo spesso da un lato. Le foglie sono allungate e dentellate esternamente, il fiore ha una corolla di petali bianchi o rosati.
Il frutto della pianta di mandorlo si caratterizza per avere una forma tipica ovale piuttosto allungata, al cui interno si trova la mandorla: in relazione alla varietà che viene presa in considerazione, la mandorla potrà avere un gusto molto dolce oppure amaro e così anche le dimensioni del frutto possono variare notevolmente. La più utilizzata è la mandorla dolce, frutto del Prunus Amygdalus Dulcis.
L’olio di mandorle dolci si ottiene per spremitura a freddo ed ha un aspetto liquido, un color giallo chiaro e un odore delicato; nonostante sia un olio grasso, si assorbe rapidamente sulla pelle. E’ composto da circa il 30% di acido linoleico, circa il 65% di acido oleico e, per la restante parte, da acido palmitico e acido stearico; l’acido oleico, presente in percentuale maggiore, è quello che conferisce all’olio di mandorle proprietà emollienti ed elasticizzanti per la pelle.
L’applicazione esterna dell’olio di mandorle è consigliata infatti alle donne in gravidanza che in questo modo possono prevenire le smagliature nei punti critici, ma anche le persone che affrontano diete dimagranti beneficeranno dell’effetto antismagliature. Inoltre, la presenza di acidi grassi consente di dratare a fondo anche le pelli più aride e secche, restituendo morbidezza ed elasticità.
Grazie al fatto di avere una composizione molto simile al sebo che la pelle produce normalmente, questo olio viene assimilato molto bene dalla pelle, che lo riconosce per questo “amico” e non una sostanza completamente estranea, è perciò adatto a pelli sensibili o con problematiche come rossori e irritazioni.
Oltre che per la pelle, l’olio di mandorle dolci si rivela utile anche per la cura dei capelli. Previene infatti la disidratazione, rivitalizza e ridona forza e luminosità ai capelli sfibrati e crespi.
Una volta che le mandorle sono state sgusciate, i gusci vengono finemente macinati e sono molto utili in cosmetica, in quanto agiscono come un delicato ed efficace esfoliante

(Testo LaSaponaria)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Unguento alla Calendula”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *